comics1Il seguente comunicato stampa è stato pubblicato il 21 gennaio 2015

Lewis Trondheim (creatore della mascotte di Angoulême), Jacques Tardi, Jaime Hernandez, Alison Bechdel, Warren Ellis, Dylan Horrocks, Kate Beaton, Eleanor Davis, Ben Katchor, Jeet Heer, e Palestine Comics Festival riprendono e ampliano una lettera inviata nel 2014 al festival di Angoulême

stopsodaSodastream, ditta israeliana che produce gasatori per l'acqua di rubinetto, spacciati per prodotti "eco-chic", nasconde delle brutte verità: La sua principale fabbrica si trova in un insediamento israeliano nei Territori palestinesi occupati; gli insediamenti sono ritenuti illegali dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU, dalla Corte Internazionale di Giustizia e da tutte le istituzioni europee.

no ass bdsScrivi ai membri italiani del Parlamento Europeo Scrivi ai membri italiani del Parlamento Europeo per sollecitarli a chiedere la sospensione dell'accordo di Associazione UE-Israele

bds29 Luglio 2005

Appello della Società Civile Palestinese al boicottaggio, al ritiro degli investimenti e all'applicazione di sanzioni contro lo stato di Israele fino a quando non rispetterà il Diritto Internazionale ed i Principi Universali dei Diritti dell'Uomo. 

Un anno dopo lo storico parere consultivo della Corte Internazionale di Giustizia (ICJ) che ha giudicato illegale il Muro costruito da Israele nei territori Palestinesi occupati, Israele continua la costruzione del Muro coloniale in totale disprezzo della decisione della Corte. 

stoparmingisraelOltre 60.000 firmatari, tra cui Premi Nobel, celebrità e organizzazioni religiose chiedono l’embargo militare per Israele in vista della Conferenza dei donatori per Gaza. Mentre i donatori internazionali si preparano a riunirsi al Cairo il 12 ottobre in occasione della conferenza per la ricostruzione di Gaza, a seguito delle devastazioni arrecate da Israele durante i 51 giorni di aggressione della scorsa estate, il Comitato Nazionale Palestinese per il Disinvestimento, Sanzioni e Boicottaggio (BNC) ha consegnato una petizione, firmata da oltre 60.000 persone, tra cui premi Nobel, artisti e intellettuali, al Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon.

stopthattrainAppello perché la società Pizzarotti si ritiri dalla costruzione illegale della ferrovia ad alta velocità Gerusalemme – Tel Aviv che attraversa i territori Palestinesi occupati

Il progetto per la realizzazione del treno ad alta velocità Gerusalemme – Tel Aviv, detto anche A1, è stato messo in cantiere fin dal 1995, ma ha subito interruzioni e cambiamenti in seguito alla opposizione della società israeliana a causa dei danni, che tale linea avrebbe comportato all’abitato e all’ambiente, tanto che varie società costruttrici si sono ritirate.

bds3

Acqua pubblica sì, ma anche limpida e libera. Firma per esigere che l’Acea receda dall’accordo con la Mekorot, società idrica nazionale di Israele che si è macchiata di gravi violazioni del diritto internazionale e dei diritti umani. Mekorot sottrae acqua illegalmente dalle falde palestinesi, fornisce l’acqua saccheggiata alle colonie israeliane illegali e pratica l’Apartheid dell’acqua nei confronti della popolazione palestinese.

firma

bdsLanciata dalla stragrande maggioranza delle organizzazioni della società civile palestinese nel 2005 e ispirata dal movimento contro l’apartheid in Sudafrica, la campagna per il boicottaggio, disinvestimento e sanzioni (BDS) è ormai un diffuso movimento internazionale.
La campagna BDS si sta dimostrando capace di ottenere un sostegno di massa e di convincere aziende, istituzioni culturali, artisti e governi ad aderire o osservare il boicottaggio di Israele.

palestina asiaCoppa d'Asia: Tifiamo per la Palestina! E chiediamo la sospensione di Israele dalla FIFA! 

Oggi 9 gennaio iniziano in Australia, con la Asian Cup, le finali della Confederazione Asiatica del Calcio. È la prima volta che si è qualificata la Palestina, un risultato straordinario ottenuto con tanta grinta e dignità da una squadra costretta a lottare in campo e fuori contro l’occupazione, l’oppressione e l’apartheid israeliane.

firma

Vai all'inizio della pagina