02 siriaOgni tanto il mondo si sveglia allarmato, scioccato e indignato davanti alle immagini di guerra che scorrono sui mass media. Solo allora si ricorda che la guerra è feroce, violenta, è un macello di carne umana, pieno di sangue e dolore.  Ricordiamo che in una guerra ci sono vittime, massacrate dal ferro delle bombe e dal fuoco della pazzia. C’è la tortura e le esecuzioni sommarie. Ci sono madri che piangono i loro figli trucidati a brandelli di carne viva. Ci sono bambini con gli occhi fissi sui cadaveri dei loro genitori. 

par eu vote2Roma, 25 febbraio 2016 - Rete Italiana per il Disarmo e le realtà europee di ENAAT si congratulano con il voto odierno nella Sessione Plenaria del Parlamento Europeo, che si è espresso sulla grave situazione umanitaria dello Yemen chiedendo alla Vicepresidente della Commissione Federica Mogherini di iniziare un percorso verso l'embargo di armi nei confronti dell'Arabia Saudita.

hero imageNon avevamo bisogno di 12 volumi, 6275 pagina di rapporto “Iraq Inquiry” della commissione inchiesta di Sir John Chilcot per capire che l’invasione USA-UK in Iraq fu un’azione illegale, sbagliata e immorale.
Un minimo di onestà politica e intellettuale dei governati britannici avrebbe risparmiato 10 milioni e 374 mila e 600 sterline e 6 anni di attesa ai cittadini britannici.

yam disarmo2

Tutti possono fare qualcosa premendo sui Parlamentari Europei affinché prendano una decisione chiara a vantaggio del diritto internazionale umanitario. L'invito è quello di condividere  indirizzi e contatti "social"  in seguito e invitare tutti ad esercitare questa importante forma di pressione popolare.

 

Yemen demostration 1di: Nafeez Ahmed

Quasi 3.000 civili sono stati uccisi e un milione sfollati a causa dei bombardamenti aerei sauditi nello Yemen, sostenuti da Stati Uniti e Gran Bretagna. Oltre 14 milioni di yemeniti devono affrontare carenze alimentari - un salto del 12 per cento dal giugno 2015. Di questi, tre milioni di bambini sono malnutriti; in tutto il paese, si stima 20 milioni di persone, non possono accedere in modo sicuro ad acqua pulita.

 

Peace movDi fronte alle tragedie che colpiscono il Medio Oriente ed il Maghreb, alla disperazione che spinge centinaia di migliaia di persone a sfidare la morte e ad affidarsi ai "mercanti di carne umana" per attraversare il Mediterraneo; di fronte al cinismo dei governi europei che davanti alla morte di migliaia di profughi continuano a cimentarsi in una gara di razzismo che alimenta odio e ingiustizie; di fronte alle disuguaglianze e

lib 04La guerra in Libia è già cominciata. I media francesi parlano del coinvolgimento delle forze speciali francesi in Libia, le fonti militari libiche confermano la partecipazione dei francesi nelle operazioni congiunte, contro ISIS, a Bengasi con truppe del Generale Khalifa Belqasim Haftar, ex agente della CIA e comandante delle forze armate fedeli al governo riconosciuto a livello internazionale.

 

tunisia accoTunis, Paris, 12 febbraio 2016 - In occasione del voto del Comitato INTA (Commercio) del Parlamento Europeo sull’apertura dei negoziati per un Accordo di Libero Scambio Completo e Approfondito (ALECA) tra la Tunisia e l’UE, previsto il 15 febbraio 2016, le organizzazioni di società civile: Deplorano la mancanza di prospettive di sviluppo sociale che l’accordo dovrebbe integrare e l’assenza di considerazione delle specificità del paese.

disarmo yem copyAlyn Smith, eurodeputato scozzese

I commercianti di armi vorrebbero far credere che la vendita di attrezzature militari e la competenza sono un bene per l'economia. Le compagnie di produzione di armi sono alcuni dei nostri più grandi azionisti nelle borse in tutto il mondo. Ma questa è una visione piuttosto ristretta nel suo complesso.

regeniCi stringiamo attorno alla famiglia Regeni ed alla comunità di Fiumicello per l'ultimo saluto a Giulio, vittima di una violenza disumana che non dovrebbe esistere in nessun angolo del mondo. 

Vai all'inizio della pagina