colomba di disarmo2

Le  domande della nostra Rete per il Disarmo ai candidati e candidate delle Elezioni Politiche 2018
Domande dirette ai candidati ed alle candidate, sui temi di Pace e Disarmo propri dell'azione della nostra Rete

Le organizzazioni aderenti alla Rete Italiana per il Disarmo, riunite nella loro Assemblea periodica, hanno deciso di sottoporre ai Candidati alle prossime elezioni politiche una serie di quesiti e di proposte sui temi di lavoro della Rete stessa. Ai candidati si chiede di esprimere la propria posizione sulle domande specifiche e di considerare queste tematiche come fondamentali per il lavoro parlamentare nella prossima legislatura.


19 feb Meri Calvelli PDUno sguardo su Gaza

Lunedì 19 febbraio - ore 20.45
Sala “Peppino Impastato” – Banca Etica - via Cairoli n.1- Padova

Incontro con
Meri Calvelli
rappresentante di ACS in Palestina

Introduce Tatjana Bassanese,
responsabile per A.C.S. dei progetti in Palestina

 

 Associazione per la Pace - Padova

Associazione di Cooperazione e Solidarietà 

bds2

Il parlamentare norvegese Bjørnar Moxnes ha ufficialmente presentato la candidatura del movimento BDS (Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni) per i diritti dei palestinesi al premio Nobel per la pace. L’ha fatto con il pieno sostegno del suo partito, il progressista Rødt (rosso) Party, spiegando anche perché il BDS "dovrebbe essere sostenuto senza riserve da tutti i popoli e gli stati democratici."


sbilanciamociStiamo meglio o peggio di cinque anni fa?

Roma, 15 febbraio 2018, ore 17,00-20,00 Largo dello Scautismo 1

Abbassare le tasse, accrescere l’occupazione (non spiegando come), sostenere le imprese e respingere i migranti per aumentare la nostra sicurezza: sono i messaggi più ricorrenti in una delle campagne elettorali più brevi e demagogiche della storia della Repubblica. 


LogoMinisteroPaceConferenza: Lunedì 12 febbraio, 2018 - ore 17.00
Università di Padova, Palazzo del Bo, Archivio Antico
L’istituzione del Ministero della Pace per gestire i conflitti sociali, promuovere la difesa civile, attuare politiche di disarmo, difendere i diritti umani, educare alla nonviolenza, prevenire la violenza.


lavori in corso

Mostra

migranti a rivoli

 

IL RAPPORTO DI FINE LEGISLATURA

logo sbilamciamo

sibilamciamoci

 

Nostri progetti

2008 progetti

Cosa facciamo

Vedi i nostri progetti all'estero

sport-in-shatila

Il progetto mira di incentivare una maggiore diffusione dello sport come fattore di educazione informale, di sviluppo comunitario e di protezione e migliorare la condizione della popolazione giovanile in termini di coesione sociale e di controllo degli impulsi aggressivi.

Children-right-shatila

Il progetto ha lo scopo di fornire spazi a valenza educativa creati sui bisogni principali dei minori palestinesi rifugiati provenienti dalla Siria nel Campo profughi di Shatila, collaborando con le istituzioni e le altre realtà territoriali.

All the children have right to - Lebanon

Il progetto mira a costruire un edificio destinato ad un nuovo asilo nido nel campo. Uno spazio protetto per i bambini di età tra 3 e 6 in Campo profughi di Shatila dove possono ricevere attenzioni, sostegno e cura indispensabili..

Vai su!
Template by JoomlaShine